Home CRONACA TOCCA A TOKYO: la famiglia reale giapponese cede ai social e debutta...

TOCCA A TOKYO: la famiglia reale giapponese cede ai social e debutta su Instagram

Aperta ufficialmente la pagina Instagram: i primi 19 post sono foto e video di eventi ufficiali che ritraggono l'imperatore Naruhito e l'imperatrice Masako. Poverini, nessuno se li caga. Vediamo un po' come va con i social

179

Guai alle critiche

La famiglia reale giapponese debutta su Instagram, ma non aspettatevi nessun selfie dal suo account ufficiale, lanciato l’altro ieri. I primi 19 post sono foto e video di eventi ufficiali che ritraggono l’imperatore Naruhito e l’imperatrice Masako, intenti a svolgere i loro doveri reali durante recenti apparizioni pubbliche. A poche ore dal debutto social come profilo pubblico, l’account Imperial Household Agency (Iha), annunciato una settimana fa ma fino a oggi rimasto in forma “privato”, ha raccolto oltre 570.000 follower.

La monarchia giapponese ha origini mitologiche che risalgono a piu’ di due millenni fa e qualsiasi critica pubblica nei confronti dell’imperatore rimane un tabù nel Paese. Unendosi ai social media, l’istituzione spera di suscitare interesse tra le generazioni più giovani su ciò che fa la famiglia imperiale, ha spiegato un portavoce dell’Iha. Su Instagram nessuna foto o informazione da dietro le quinte della famiglia imperiale: didascalie rigorosamente basate sui fatti spiegano cosa ha fatto l’imperatore in quale giorno, dall’incontro con dignitari stranieri all’ammirazione degli alberi bonsai; anche i commenti degli utenti ai post sono attentamente moderati dall’amministrazione dell’account che finora non segue nessun altro utente e non si è avventurato in storie Instagram.

Lascia un like al povero imperatore Naruhito

Sembrava un pesce d’aprile

“L’Iha è su Instagram! Pensavo fosse un pesce d’aprile!” ha scritto un utente X in reazione al lancio. Alcuni utenti hanno scherzato sul fatto che fosse un bene che i reali avessero scelto il piu’ “civilizzato” Instagram invece di X, ex Twitter. Naruhito è salito al trono del Crisantemo nel 2019 in una cerimonia ricca di tradizione dopo che suo padre, molto popolare, è diventato il primo imperatore ad abdicare in oltre due secoli.

Speriamo che almeno i giapponesi non usino l’AI

Altre monarchie hanno creato account sui social media, compresi i reali britannici, che sono stati recentemente al centro di una tempesta di voci e teorie complottiste. La manipolazione di una fotografia di famiglia rilasciata dal palazzo ai media ha alimentato speculazioni online sulle sorti di Kate Middleton, principessa del Galles, che dopo giorni di mistero ha rivelato di essere malata di cancro.

Articolo precedenteAltro record per il film di Paola Cortellesi
Articolo successivoMeloni in vantaggio sul premierato, ma la strada è lunga
Avatar photo
Un ragazzaccio appassionato di sport, cultura e tutto ciò che è assorbibile. Stanco della notizia passiva classica dei giornali e intollerante all'ipocrisia e al perbenismo di cui questo paese trabocca. Amante della libertà e diritto della parola, che sta venendo stuprata da coloro che la lingua nemmeno conoscono. Contrario alla censura e alla violenza, fatta qualche piccola eccezione. Ossessionato dall'informazione per paura di essere fregato, affamato di successo perché solo i vincitori scriveranno la storia.