Home CRONACA Celebs Muschio Selvaggio non torna più: ecco tutti i dettagli

Muschio Selvaggio non torna più: ecco tutti i dettagli

5768

Tutti i siti d’Italia possono scrivere quello che vogliono. L’ultima è che Luis ripartirà con Muschio Selvaggio insieme allo streamer Homyatol, ma la verità è un’altra. La notizia l’abbiamo ricevuta direttamente dalla fonte diretta: Luis ha vinto la prima parte di processo relativo alla proprietà del podcast Muschio Selvaggio. E’ suo, ma una clausola contrattuale prevede che, secondo i diritti contrattuali firmati con i rispettivi avvocati davanti al notaio, alla luce della nuova vittoria in sede civile, Luis Sal può ripartire se e solo se di fianco a lui, a condurre, ci sia Federico Lucia.

Le grasse risate di Fedez

Sembra uno scherzo del destino ma non lo è. Ovviamente potete immaginare la risposta e la grassa risata che si sarà fatto Federico. La situazione è questa: Muschio Selvaggio non ripartirà più, e Fedez, insieme a Mr. Marra, sta studiando un nuovo progetto e ripartirà con un nuovo podcast rinnovato nel nome, nei contenuti, nel set, nella grafica nei temi e soprattutto nel modo di comunicare. Più attualità, più cronaca, meno cazzeggio, più giornalismo. La novità delle novità, è che in questo duo s’innesca clamorosamente Rovazzi che ha investito tutti i suoi soldi per realizzare un podcast surreale, dove lo studio sarà una sorta di navicella spaziale con degli ospiti mai visti prima. Staremo un po’ vedere, perché il podcast ormai lo fanno tutti. Bisogna capire quale sarà il più interessante. In ogni caso, questa è la situazione ad oggi di ciò che succederà, e che solo noi di Dillinger siamo in grado di svelarvi.

Articolo precedenteIl ministro tedesco Habeck: “Prepariamoci a un attacco”
Articolo successivoMeloni rimescola il governo: ecco i 7 ministri in bilico
Avatar photo
Un ragazzaccio appassionato di sport, cultura e tutto ciò che è assorbibile. Stanco della notizia passiva classica dei giornali e intollerante all'ipocrisia e al perbenismo di cui questo paese trabocca. Amante della libertà e diritto della parola, che sta venendo stuprata da coloro che la lingua nemmeno conoscono. Contrario alla censura e alla violenza, fatta qualche piccola eccezione. Ossessionato dall'informazione per paura di essere fregato, affamato di successo perché solo i vincitori scriveranno la storia.