Home CRONACA Celebs Luis Sal riprende Muschio Selvaggio, il podcast riparte senza Fedez: già al...

Luis Sal riprende Muschio Selvaggio, il podcast riparte senza Fedez: già al lavoro per i nuovi episodi

Dopo più di un anno dal divorzio tra Fedez e Luis, lo youtuber ha ripreso in mano il progetto lanciato nel 2019 insieme all’ormai ex socio. Dicono che sarà lui a condurre le nuove puntate, ma insieme a chi?

2141

Luis torna selvaggio

Luis Sal tornerà a condurre “Muschio Selvaggio“, il podcast su YouTube lanciato nel 2019 insieme a Fedez e finito oggetto di una battaglia legale. A rivelarlo è il Corriere della Sera, dopo che nei giorni scorsi il rapper aveva annunciato la decisione di abbandonare il progetto. Secondo quanto riportato dal quotidiano di via Solferino, Luis Sal è pronto a riprendere le redini del podcast dopo circa un anno di assenza. Ma non finisce qui: lo youtuber sarebbe anche già al lavoro ai nuovi episodi, con le registrazioni che sono state programmate per le prossime settimane.

Chi affiancherà Luis alla conduzione?

Ancora non è chiaro chi affiancherà Luis Sal alla conduzione, chi saranno gli ospiti e soprattutto se cambierà l’impostazione del progetto.

“Mai fare una società al 50%”, vedo Fede?

Fedez e Luis Sal hanno divorziato ormai lo scorso giugno 2023, quando i fan di Muschio Selvaggio si accorgono dell’assenza dello youtuber in alcune puntate del podcast. Poco più tardi, Fedez conferma di aver avuto un’accesa discussione con il collega, annunciando che da quel momento avrebbe portato avanti da solo il progetto. Luis Sal gli risponde con un video diventato subito virale, in cui annuncia l’intenzione di chiedere ai legali del rapper il pagamento dei danni. A febbraio, arriva la svolta giudiziaria: «La società di Luis Sal ha il diritto di rilevare le quote della società di Fedez, esautorando così quest’ultimo nella gestione del podcast», fa sapere in una nota dell’ufficio stampa dello youtuber. Ora, forte del parere della magistratura, Luis Sal è pronto a riprendere le redini del progetto. Questa volta senza Fedez.

Articolo precedenteZuckerberg ci censura?
Articolo successivoIn Florida vietati i social ai minori di 14 anni
Avatar photo
Un ragazzaccio appassionato di sport, cultura e tutto ciò che è assorbibile. Stanco della notizia passiva classica dei giornali e intollerante all'ipocrisia e al perbenismo di cui questo paese trabocca. Amante della libertà e diritto della parola, che sta venendo stuprata da coloro che la lingua nemmeno conoscono. Contrario alla censura e alla violenza, fatta qualche piccola eccezione. Ossessionato dall'informazione per paura di essere fregato, affamato di successo perché solo i vincitori scriveranno la storia.