Home CRONACA Trump zompa sul principe Harry d’Inghilterra

Trump zompa sul principe Harry d’Inghilterra

Con la baldanza e la spacconeria ben noti, forte delle vittorie alle Primarie nello Iowa e nel South Carolina, The Donald si autoproclama già presidente degli Stati Uniti. E il primo step del suo secondo mandato è scomunicare Harry d’Inghilterra.

679

Con la baldanza e la spacconeria ben noti, forte delle vittorie alle Primarie nello Iowa e nel South Carolina, The Donald si autoproclama già presidente degli Stati Uniti. E il primo step del suo secondo mandato è scomunicare Harry d’Inghilterra. «La Royal Family è stata troppo buona con il principe Harry. Io da presidente non lo proteggerò», tuona Trump. «Ha tradito la regina Elisabetta: è imperdonabile». E a Joe Biden intima di chiarire una delicata questione diplomatica: «Deve rendere pubblici i dettagli sulla concessione del visto al duca del Sussex». Gli Usa negano il permesso di soggiorno a chi assume stupefacenti. Nella sua autobiografia Spare, Harry però ha ammesso di aver provato in gioventù marijuana, allucinogeni e cocaina.

Una donna molto cattiva

Trump “the pump” non perdona al secondogenito di Carlo e Diana e alla moglie Meghan di aver preso posizioni a sostegno del partito Democratico: guai a Harry e al suo commento su Gaza – «troppi morti» – e la duchessa del Sussex, The Donald ne è certo, è una «very nasty woman», «una donna molto cattiva». Da due anni i duchi del Sussex abitano a Montecito, in California, regolarmente critici con il partito Repubblicano, tanto che si è vociferato persino di una candidatura di Meghan tra le fila dei democratici. Ipotesi assolutamente incompatibile con i protocolli di Buckingham Palace e del Regno Unito, che in ogni caso non vede di buon occhio Harry e in questo momento ha ben altra priorità, la salute di Re Carlo III.

Articolo precedenteLe sofferenze di Sofia Goggia
Articolo successivoTrussardi abbatte Ferragni