Home Celebs Musica Sanremo controcorrente: sceglie La Sad tra i big della nuova edizione

Sanremo controcorrente: sceglie La Sad tra i big della nuova edizione

561

Perché Sanremo, con gli ottimi risultati delle ultime edizioni di Amadeus, ha bisogno di cavalcare l’onda mediatica della musica trap e dei ragazzini?

La Sad

Va bene tutto, ma La Sad a Sanremo proprio no


Ci sta Alfa, ragazzo pulito che canta l’amore e politicamente corretto. Ci sta Sangiovanni, progetto di Maria De Filippi di “Amici”, che forse si è ritrovato. Ci sta Fred De Palma, Ironico e satirico sul sesso e l’alcol. Ci sta Geolier, che rappresenta la musica trap nell’accezione di uno status di giovane napoletano fuori dagli schemi con i valori del denaro e della violenza per chi ha una famiglia e lo consiglia sul come comportarsi.

Guarda la gallery

Ghali, Dargen D’Amico, Mahmood e The Kolors sono un discorso a parte. Ma La Sad al Festival della canzone, sono la vergogna per la musica italiana che la televisione di Stato non si può permettere.
Va bene essere moderni, ma con coerenza. Succederà quel che succederà, basta che poi non ci lamentiamo. Come ha fatto Sky con Morgan: se scegli Morgan farà Morgan, se scegli La Sad faranno La Sad.

GUARDA LA GALLERY

Fabrizio Corona, li ha incontrati più e più volte, e ce ne fosse stata una in cui non erano fatti e stra fatti. Bell’esempio.

E poi, ovviamente, non poteva mancare la solita opportunista, la Giulia Salemi, che fa tutto per diventare hype anche commentando l’incommentabile: dopo che ogni giorno ci scassa i coglioni sui diritti delle donne di qua, e diritti dei gay di là, Provando ad insegnarci la sua morale islamica del cazzo.

Articolo precedenteGessica Notaro si sottoporrà a un intervento per recuperare la vista dall’occhio sinistro: “Mi sento una miracolata”
Articolo successivo“Girone da quarti ma noi siamo l’Italia!”. Qualcuno ricordi a Spalletti che abbiamo rischiato l’eliminazione…