Home RECENTI ESCLUSIVO: Ilary Blasi ha tradito Totti anche con Alessio La Padula

ESCLUSIVO: Ilary Blasi ha tradito Totti anche con Alessio La Padula

21467

La serie UNICA che vede protagonista Ilary Blasi, la nuova operazione Netflix ha rappresentato un esperimento di comunicazione e di cambiamento nello storytelling televisivo nazionale, perfettamente riuscito. 

Unica, il docufilm di rinascita di Ilary Blasi


L’idea del docufilm nasce per riscattare la sua immagine dopo il tradimento di Totti. Infatti, Ilary Blasi ha vissuto un momento difficile in seguito anche alla rottura con l’azienda Mediaset che l’ha cancellata dai palinsesti nonostante gli ottimi rapporti di amicizia con la madre dei figli del capo, Silvia Toffanin. Grazie ai suoi agenti e alla sua volontà di rilanciare la sua persona, la conduttrice ha fatto la scelta migliore per sé stessa, prendendosi la giusta rivincita nei confronti dell’ex marito che ormai pare l’abbia completamente dimenticata costruendosi una nuova famiglia.

Seguiteci per ulteriori sviluppi


All’interno del docufilm vi sono varie argomentazioni che tratteremo qui sul nostro sito portandovi esclusive, novità e verità, selezionando pezzo per pezzo tutto il documentario che oggi è primo in classifica tra le cose più viste su Netflix negli ultimi 5 giorni. Ilary Blasi piange, sorride, gioca, scherza, protagonista di una commedia sulla storia della sua vita, sul suo matrimonio che ha portato alla nascita di 3 figli, che oggi sono partecipi della guerra tra i i due ex coniugi a suon di condivisione social e storie Instagram. L’ultima nell’arco temporale è stata Chanel che ha fatto i complimenti alla mamma.

La fine tragica di una storia d’amore spiattellata su Netflix e visibile a tutto il mondo

Praticamente dei valori dell’amore non è rimasto nulla. Tutto è un business. Tutto è alla ricerca di visibilità per rimanere sempre sul trono del tempio degli dei, senza pensare minimamente alle famose conseguenze, la frase “ci sono dei figli di mezzo” è stata utilizzata per difendersi quando la stampa nazionale pubblicava notizie di gossip che loro negavano.

Ilary mette le mani avanti, raccontando di “quel famoso caffè”

Ilary, prima di ammettere i tradimenti del marito dando ragione a Fabrizio Corona, racconta del suo totale cambiamento in relazione alla scoperta di un incontro occasionale per un caffè con uno strano personaggio, fa ascoltare le chat, gli audio, si difende e spiega perché gli ha mentito. La showgirl ha grossi sensi di colpa che però alla fine spariscono quando viene lasciata definitivamente per un’altra donna. Anche se, nel corso del docufilm non ammette mai al pubblico che con il ragazzo del caffè c’è stato qualcosa di ben diverso. E non sarebbe stata la prima volta.

Quindi non capiamo i sensi di colpa, non capiamo il ragionamento di una tragedia familiare dopo 20 anni di relazione, di Totti, un uomo di più di 40 anni, con una grandissima carriera alle spalle, che decide di interrompere la storia con Ilary, vista la sua concezione patriarcale della famiglia, per un semplice caffè. L’intervista data ad Aldo Cazzullo è stato un pugno allo stomaco per tutti i fan della coppia e per la stessa Ilary. Totti non parla di tradimento ma parla di tradimenti. Tra cui quello appena citato, non potendosi capacitare di come lo abbia potuto tradire con una persona di quel tipo, quello del caffè, che ha una storia veramente articolare che vi racconteremo. 

L’ascesa di Ilary Blasi


Ma veniamo alla prima notizia, quella di oggi. Ilary Blasi comincia la sua ascesa televisiva proprio in in cui per Totti arriva la fine della sua carriera calcistica. Lei conduce Le Iene, L’Isola dei Famosi, fa campagne, pubblicità, imperversa nelle tv nazionali, fà Sanremo e prova a lanciare Italia1 con un format nuovo, Star in the Star. E proprio qui, come l’accusava Totti nell’intervista sul Corriere, passa 5 giorni su 7 a Milano e rimane anche quando non deve lavorare, dimenticandosi di lui e dei figli nel momento più difficile della vita del calciatore. Ilary ha capito, non ha più bisogno di Francesco, si vuole divertire e si vuole godere la vita. Non ha più bisogno di accettare e di far finta di niente, lo sa benissimo che Totti l’ha sempre tradita e così si comporta di conseguenza. 

Galeotto per Ilary fu il programma Star in the Star

Durante le registrazioni di Star in the Star, sul precedente De Martino-Belen, anche lei prova un’attrazione fisica e mentale per uno dei ballerini del cast del programma, perché il ballo, e ce lo insegna proprio Belen, è scambio di intimità e passione, lo vediamo spesso anche a Ballando con le Stelle, con i tantissimi flirt che si sono creati.

Ilary Blasi, stando a quanto riporta Fabrizio Corona, incomincia un flirt passionale con Alessio La Padula godendosi forse in età avanzata la parte migliore del sesso che forse con il marito non si godeva più, anche se, nel docufilm racconta di non avere mai avuto problemi i questo tipo. Alessio La Padula sarebbe quindi uno dei tradimenti di Ilary Blasi nei confronti di Francesco Totti.

Ma la storia continua qui sulle pagine del nostro daily magazine…



Articolo precedenteVlahovic, esultanza polemica: “Voi parlate, io segno”. Ma se non segnavi da due mesi…
Articolo successivoIl nuovo volto di Linkedin: non serve più a trovare lavoro ma a… trombare?!?
Avatar photo
Dal 2 ottobre 2023 é online la nuova testata giornalistica www.dillingernews.it. Dillinger è un progetto editoriale con le idee chiarissime; non dover dire grazie a nessuno e in nessun caso, la nostra libertà editoriale è supportata da tutti coloro che credono in un progetto nuovo e che non si riconoscono in ciò che gli viene proposto quotidianamente dalle "grandi fazioni", dagli amichetti dei circuiti del fashion, dai baciapile delle amministrazioni e da tutti quelli che hanno la presunzione di ricevere finanziamenti pubblici: noi non li riceviamo. Sia chiaro. Siamo liberi e vogliamo rimanere tali, non esiste l'informazione pulita e quella sporca... serie "A" o serie "B". Siamo un organo di informazione disintermediato. Le macchine editoriali sono cosi articolate che le grandi testate arrivano quasi sempre in ritardo e con contenuti di "commento", che non aggiornano che non informano realmente il lettore, piuttosto gli formano un'idea un punto di vista. Possiamo farlo anche noi e in tanti casi pure meglio! Ci piace cazzeggiare e blastare, certo, ma non siamo solo una banda di psicopatici, maniaci dei cazzi altrui... siamo tanto altro , lo vedrete e lo leggerete! Lavorano in questa redazione esperti di comunicazione e giornalisti professionisti. Anche tanti giovani ai quali è data la possibilità di scrivere e partecipare a un progetto cross mediale. In questa redazione si cresce anche come persone, si impara, si capiscono i meccanismi della comunicazione e dell'informazione. Qui cerchiamo tutti i giorni di essere veri e reali, umani e "banditi". Garantiamo: libertà da qualsiasi forma di ipocrisia! Siamo sempre pronti ad accogliere chiunque abbia una storia e desidera condividerla con gli altri. Il branding del giornale è ispirato ai fuorilegge della storia... L'informazione può diventare un'arma, questa è la metafora del nostro giornale. La contrapposizione tra bene e male, tra buono e cattivo genera le storie che cerchiamo di raccontare.

1 commento